Bed and breakfast Lo Stregatto - I dintorni

Lo Stregatto si trova a pochi chilometri da alcuni dei luoghi più interessanti della provincia di Viterbo: è perfettamente a metà strada tra Tuscania e Tarquinia (12km) e permette di raggiungere velocemente Viterbo, Capodimonte e il Lago di Bolsena.

Tuscania

Tuscania è un paese ricco di luoghi e monumenti di grande interesse storico e culturale. Tuscania è apprezzata per le sue Chiese, come San Pietro e Santa Maria Maggiore, per il suo centro storico e per le testimonianze dell’epoca etrusca che ancora oggi conserva.

La splendida chiesa di San Pietro è uno dei simboli di Tuscania. Si trova nel colle dove era situata l’acropoli etrusca ed è una meta obbligata per chi intende visitare Tuscania. Oltre a San Pietro si possono visitare le Chiese di Santa Maria Maggiore e, nel centro storico, il Duomo (Chiesa di San Giacomo). Da non perdere anche il convento di S. Francesco.

Il centro storico di Tuscania è ottimamente conservato. Si possono visitare le numerose chiese e fare una tranquilla passeggiata nel parco di Torre di Lavello, dove si può apprezzare il panorama delle campagne che circondano il paese.

necropoli etrusca tuscania

Le origini di Tuscania sono legate alla civiltà etrusca e nel territorio tuscanese si possono trovare numerose testimonianze: le più importanti sono le necropoli etrusche. Visitando il Museo Comunale è possibile ammirare altri reperti legati agli etruschi.

Tarquinia

Le necropoli etrusche di Tarquinia rappresentano un elemento di grande interesse archeologico. La più nota è la Necropoli dei Monterozzi, che con i suoi dipinti ben conservati è un importantissimo documento sulla pittura etrusca.
Nel centro storico sorgono il Palazzo Vitelleschi (XV secolo), e numerose torri. Tra le Chiese più importanti ci sono quella di Santa Maria Valverde e di Santa Maria di Castello. tomba etrusca Tarquinia

Viterbo

Viterbo è conosciuta come la “Città dei Papi”. Infatti la città fu la residenza di numerosi Papi nel XIII secolo.
A Viterbo si possono visitare il centro storico medioevale, in particolare il quartiere di San Pellegrino, Il Palazzo dei Papi, il Duomo di S. Lorenzo, la chiesa di Santa Maria Nuova (una delle più antiche) e la Basilica della Madonna della Quercia .

Viterbo è famosa anche per la tradizionale processione delle macchina di Santa Rosa (la patrona della città) che si tiene a settembre. La “macchina” è una torre di circa 30 metri, illuminata da fiaccole e luci che viene trasportata a spalla dai “facchini di Santa Rosa”, e portata in tutta la città. Il trasporto della macchina di Santa Rosa ha avuto origine dopo il 1258, per commemorare la traslazione del corpo della Santa.

Viterbo è nota anche per le sue terme.Oltre ai centri benessere, si può ammirare la piscina all’aperto del Bullicame.

Lago di Bolsena

Il lago di Bolsena è il più grande lago di origine vulcanica in Europa ed il quinto d’Italia per dimensioni. Attorno al lago sorgono i paesi di Marta, Capodimonte, Bolsena e Montefiascone. Da visitare l’Isola Bisentina, con la sua natura incontaminata. L’isola Martana, dove si narra morì la regina dei Goti Amalasunta, è invece di proprietà privata. Sul lago si possono inoltre praticare numerose attività sportive come il windsurf o la vela.

versione italiana english version

Link utili